LOrciolo_base_XXIX

Il concorso di olio extravergine di oliva più antico del mondo

L'Orciolo d'Oro

leaves-on-a-branch-silhouette

La Nostra Storia

Il concorso di olio extravergine di oliva più antico del mondo

L’Orciolo d’Oro, primo concorso professionale dedicato all’olio extravergine d’oliva, nato in Italia ed il più antico del mondo, prende forma nella seconda metà degli anni ‘80 da un’idea di Marta Cartoceti riunendo un piccolo gruppo di appassionati, produttori, ristoratori ed enologi che, costituendo una giuria “amatoriale” diedero il via a quello che nel 1991, con una giuria costituita esclusivamente da assaggiatori professionisti iscritti agli Albi o Elenchi degli assaggiatori in base alle norme vigenti, appartenenti alle diverse associazioni di degustatori, diverrà una realtà riconosciuta professionalmente nel mondo olivicolo.

Ieri

premio-stampa-2011

Oggi

I Numeri de L'Orciolo d'Oro 2020

0
Podi
0
Gran Menzioni
0
Distinzioni
0
Premi Speciali
0
Podio Assoluto

Perché partecipare

Il concorso si propone di valorizzare la miglior produzione olivicola mondiale, promuovendo la conoscenza dell’olio extravergine d’oliva d’eccellenza.

Passione Storica

Il concorso nasce dalla vera volontà di far emergere l’olio extravergine come materia prima di estrema qualità e da una passione che viene coltivata ogni giorno da quasi 30 anni

Qualità Professionale

L'Orciolo d'Oro è l’unico concorso che premia la qualità in modo specifico con 9 premi di categoria entrando in contatto con buyer internazionali.

Trasparenza

Trasparenza è sinonimo di chiarezza. Le nostre regole sono chiare ed evidenti per tutti e la selezione è spiegata nel minimo dettaglio.

Una Giuria Internazionale

I nostri professionisti provenienti da 10 nazioni diverse

In questa Edizione sarà presente una Giuria Internazionale composta da assaggiatori professionisti iscritti agli Albi o Elenchi degli assaggiatori, appartenenti alle diverse associazioni di degustatori, per sancire in modo preciso e professionale l’olio migliore dell’Emisfero Nord.

Come  analista  sensoriale  possiede una  vasta esperienza  internazionale nella formazione di gruppi panel per l’assaggio degli oli vergini d’oliva ed è chiamata ad effettuare blended tra gli oli extravergini per ottenere prodotti con determinate peculiarità, sia in Italia che all’estero.

David Noy è CEO della Casa dell’Olio Shan in Israele da 9 anni.

È stato anche Capo Panel nel Northern Tasting Panel dell’Organizzazione Olivicola in Israele.

Selin Ertür si laurea alla Bilkent University nel 1996.

È assaggiatrice professionista d’olio d’oliva e produttrice, con 17 anni di esperienza professionale nel settore olivicolo.

Nicholas è un esperto internazionale d’olio d’oliva, un formatore, speaker a co-fondatore di Grove and Vine, un servizio personalizzato per l’approvvigionamento di olio d’oliva.

Alexis Kerner, nata a Filadelfia, è un esperta assaggiatrice di olio che vive a Seville, in Spagna, da più di 20 anni. Si è laureata in Scienze Ambientali al Connecticut College e ha ottenuto il titolo di Assaggiatore Professionista di Olio d’Oliva presso l’International Olive Council e presso l’University of Jaen in Spagna. 

Adina Petrioli, piccolo produttore di olio a Firenze e “amante” dell’olio. Ha la qualifica di Assaggiatore Professionista conseguita presso O.N.A.O.O. nel 2001, un attestato di “componente panel test” rilasciato dal capo-panel CCIAA di Firenze Dott. Marco Mugelli e di idoneità a capo panel.

Assaggiatore professionista iscritta all’elenco nazionale dal 2012.

Membro di alcuni panel tra cui la commissione della DOP Chianti Classico, del Consorzio LAUDEMIO e dell’ex commissione della CCIAA di Firenze.

Nobuyuki Hayashi è un assaggiatore giapponese d’olio di oliva formatosi in Italia, che in passato ha avuto delle esperienze nell’ambito di ricerca universitaria.

Attualmente svolge alcune attività di consulenze agro-alimentare per le società del Sol Levante e attività di formazione legate alle analisi sensoriali degli alimenti.

Anita Zachou, greca, è ingegnere agrario, Assaggiatrice Professionista di olio d’olio, consulente tecnico per la produzione d’olio, technical consultant of olive oil production, educatrice gastronomica per i professionisti culinari, holistic wellness coach, scrittrice e formatrice. 

La sua grande passione per l’olio d’oliva e la gastronomia l’hanno portata a ricercare una conoscenza sempre più approfondita e a diventare Assaggiatrice Professionista d’olio d’oliva nel 2012.

Agronomo, docente di Scienze, dal 2007 iscritta nell’Elenco nazionale di Esperti Assaggiatori oli extravergine e membro Panel ufficiale della Regione Calabria.  

Autore di articoli sul settore, divulgatore nelle scuole,  partecipa a concorsi di olio in Calabria. 

Anche Assaggiatore di vino, presidente di commissione nel concorso “Selezione del Sindaco” di Città del vino e membro nella commissione di valutazione dei vini Doc Calabria.

María José Moyano Pérez è laureata in Farmacia. È R&D Specialist and responsabile del Almazara Laboratory ed è membro del Panel dell’Instituto de la Grasa (CSIC) di Siviglia (Spagna). È membro della giuria di numerose competizioni nazionali e internazionali.

Ettore Vannucci, classe 1980, vive in Chianti. È laureato in Archeologia Classica ed è imprenditore. È Assaggiatore Professionista d’olio d’oliva dal 2012.

Il mondo dell’olio di qualità costituisce per lui non solo una parte emozionale dell’essere e quindi una passione, ma una vera e propria quotidianità, il suo lavoro. È quindi un produttore di olio, ma ancor prima un coltivatore innamorato della campagna, del paesaggio e della bellezza del Chianti. 

Damiano Pasciuto è diplomato e abilitato come agrotecnico ed è consigliere dell’Ordine degli Agrotecnici di Latina dal 2016. È iscritto alla sezione regionale dell’Elenco Nazionale degli Esperti Assaggiatori di oli d’oliva vergini ed extravergini.

Dal 1989 è assunto nei Ruoli Tecnici della Direzione Regionale Agricoltura della Regione Lazio. Dal 2009 partecipa alle sedute di assaggio periodiche dell’associazione CAPOL (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina), di cui è consigliere dal 2010 ed è membro del Panel di Assaggio Ufficiale Riconosciuto con sede presso la Camera di Commercio di Latina.

David Neuman ha iniziato la sua carriera nel mondo dell’olio d’oliva come Chef Junior al Four Seasons Hotel di Washington nel 1985, cucinando con olio di altissima qualità.
Dopo alcuni anni nel campo della direzione esecutiva nell’industria degli alimenti naturali e delle specialità culinarie, è stato assunto nel 2006 come Presidente e Partner di Lucini Italia e per i nove anni successivi ha fatto crescere l’azienda fino a farla diventare il brand per eccellenza dell’olio d’oliva italiano in America.

María Luiz Ruiz Domínguez è laureata in Chimica presso l’Università Politecnica di Valencia. Ha conseguito un PhD con la tesi: “La caratterizzazione fisico-chimica e sensoriale delle varietà tradizionali e native di olio vergine d’oliva nella Comunità Valenciana”.
È direttrice della sezione “Analisi degli alimenti e delle bevande” presso il Laboratorio della Comunità Valenciana Agri-food ed è Direttrice di laboratorio presso l’Istituto di Viticoltura e Enologia. È anche Capo Panel Ufficiale della Comunità Valenciana.

Istituto Olive Tree a Sfax, BP 1087, Tunisia.
Laboratorio di Ricerca: Produttività, Qualità, sviluppo e competitività dei prodotti oleicoli.

Nel corso della sua formazione accademica, Mariem Gharsallaoui ha ottenuto questi titoli: laurea come Ingegnere dei processi chimici, Master in Ingegneria dei processi chimici, Esperta accademica nella degustazione di olio vergine d’oliva (Università di Jaén) e Tesi di Dottorato in chimica.

Diploma di Scuola secondaria superiore come perito nautico.

Dal 2003 con il conseguimento del Diploma di Sommelier presso l’AIS (Associazione Italiana Sommelier) e con l’iscrizione all’associazione UMAO (Unione Mediterranea Assaggiatori Olio) ed il conseguimento dell’Attestato di Idoneità all’assaggio degli oli vergine d’oliva e l’iscrizione nell’Elenco Nazionale degli Assaggiatori di olio ha iniziato l’attività di assaggiatore ed esperto nel settore del vino e dell’olio.

Fil Bucchino è un esperto d’olio d’oliva che vive a Toronto, è conduttore e co-produttore del pluripremiato documentario “Obsessed with Olive Oil” e fondatore di Abandoned Grove.

Fil ha sostenuto e promosso l’olio extravergine di oliva per più di 20 anni. Ha ottenuto una Laurea in Scienze BioMediche presso l’Università di Guelph. Successivamente si è anche esibito e ha registrato come musicista professionista per più di 10 anni.

Diploma di Scuola Secondaria superiore. Dal ’99 come associata UMAO partecipa a tutte le attività intraprese dall’associazione. Dal 2005 iscritta nell’elenco nazionale degli assaggiatori olio ha partecipato e partecipa a concorsi locali e nazionali (Sirena d’oro, Olio Capitale ecc.). Nel 2007 ha varcato i confini nazionali come componente del panel misto italo-giordano, nel concorso per i migliori oli del middle east.

Natascia Riggi si laurea nel 2005 presso la facoltà di Scienze e Tecnologie Agrarie di Udine. Dal 2014 è docente di chimica presso l’Istituto Tecnico Statale con lingua d’Insegnamento Slovena– Državni Tehniški Zavod ŽIGA ZOIS.

Dal 2008 iscritta come assaggiatore presso la sezione regionale della Camera di Commercio di Trieste al numero 89 dell’elenco Nazionale Tecnici ed Esperti di Oli di Oliva Vergini ed Extravergini.

Inés Martínez è una produttrice d’olio extra vergine d’oliva dal 2001, presso una piccola azienda famigliare che si dedica al mercato oleario fin dal 1947.

Membro fondatore e Assaggiatrice Ufficiale del panel di assaggio della CARM dal 2002 e membro fondatore dell’Associazione “Amigos del Aceite de Oliva Virgen”, con sede a Moratalla.

Inés Martínez è anche membro del Panel di assaggio di GastrOleum. 

Corso di degustazione presso l’Università di Baeza (Jaén) nel 2019.
È membro del programma PAAS Terra Oleum 2018/19.

Paola Campobasso è Funzionario Amministrativo di Roma Capitale dal 1983, attualmente Responsabile dell’Ufficio Anticorruzione e Trasparenza del Dipartimento Trasformazione Digitale. 

 

È Tecnico assaggiatore di olio dell’Associazione Unione Mediterranea Assaggiatori Olio (U.M.A.O) dal 1996. È iscritta all’Elenco Nazionale dei Tecnici ed Esperti degli oli di oliva extravergini e vergini dal 2004. Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali.

Repole Fausta Graciela, classe 1969, ha conseguito la Laurea in Scienze Agrarie presso l’Università degli Studi della Basilicata nel 1996 con voto 110 e lode/110. 

Nel 1996 ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di Dottore Agronomo presso l’Università degli Studi della Basilicata, superando l’Esame di Stato.

Ha partecipato a molte edizioni del Premio Nazionale per Assaggiatrici “Oro di Alghero”.

Dal 2007 è socio ONAOO.

Borel Berta è nata nel 1970, è sposata e ha una figlia. Vive a Linguizzetta, in Corsica, dove ha la sua attività. 

 

Nel 2014 è diventata Gestore della SARL Moulin Oltremonti (Linguizzetta, Corsica), dove si occupo della gestione del frantoio per olio d’oliva (Pieralisi a due fasi). È produttrice di olio d’oliva e coltivatrice dal 2008.

 

Dal 1993 al 1995 è stata Consulente tecnico per l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) in Angola. Dal 2014 al 2017 ha seguito il percorso per diventare Assaggiatore Professionista in O.N.A.O.O. (Imperia, Italia). 

 

I Nostri

Sponsor

I Nostri

Patrocini

Patrocinio-Veronesi

Come Partecipare al Concorso

Compila il form di selezione

Clicca sul bottone "Candidati" e compila l'application form inserendo tutti i dati richiesti

1

Leggi il regolamento in mail

Ti invieremo una mail con il regolamento del concorso da leggere attentamente

2

completa l'iscrizione dal link

Se verrai selezionato iscriviti attraverso il link che troverai nella mail di conferma

3

Inviaci i campioni di olio

Prepara un pacco con i campioni di olio che vuoi che partecipino al concorso

4

Ricevi i risultati finali

Concluse le valutazioni riceverai tutti i risultati delle analisi e votazioni della nostra giuria

5

Come Candidarsi al Concorso

Compila il form di candidatura

Clicca sul bottone "Candidati" e compila l'application form inserendo tutti i dati richiesti

1

Attendi conferma di selezione

In caso di esito positivo riceverai una mail con tutte le informazioni utili per completare l'iscrizione

2

Ti ricordiamo che possono candidarsi al Concorso i produttori di olio, singoli o associati, che producono oli extravergini di oliva classificati tali in base ai parametri ed alle norme stabilite dai regolamenti CE 2568/91 e successive modificazioni e 510/06.

Numero di Oli

Categorie

costo d’iscrizione

1

1

€ 150,00

2

1

€ 300,00

3

1

€ 300,00 + €100,00

4

1

€ 300,00 + €200,00

1

2

€ 300,00

2

2

€ 600,00

3

2

€ 600,00 + €200,00

4

2

€ 600,00 + €400,00

Cosa dicono di noi

“Un concentrato di ostinazione ed esperienza che ha fatto sì che l’Orciolo d’Oro resista da 27 anni e che si confermi come uno dei concorsi internazionali di riferimento per gli appassionati dell’oro verde e gli operatori del settore.”

GamberoRosso.it

“Il più antico concorso dedicato agli oli extravergine di qualità.”

gustandomagazine.it

“E’ una delle competizioni più autorevoli a livello nazionale ed internazionale e vede in competizione i migliori oli extravergini di oliva che sono esaminati da una giuria composta da assaggiatori professionisti selezionati in tutta Italia.”

Frantoio Moro

“L’Orciolo d’Oro è un importante concorso nazionale di oli extravergini di oliva che ha ormai acquisito visibilità a credibilità sia in Italia che nel mondo, al quale partecipano ogni anno sempre più aziende del settore olivicolo.”

Montevibiano.it

Iscriviti per l'edizione 2020

Compila il modulo in ogni sua parte per la XXIX edizione de “L’Orciolo d’Oro”.

Inserisci i tuoi dati

L'ORCIOLO D'ORO

Il primo concorso professionale dedicato all’olio extravergine d’oliva, nato in Italia ed il più antico del mondo.

info

FLE snc di Vincenzo Federico Petisi & C.
C.F./P.I. 02680130412


Informativa sulla privacy & Cookie policy